Amministratore di Condominio a Roma
Infoline 06/64810517
Amministratore di Condomini a Roma, Amministratore Tucci

Studio Tucci
Amministrazione Condomini
Roma


Amministrazione Immobili e Condomini a Roma

Amministratore Condomino a Roma

Telefono e contatti, amministratore di Condominio a Roma

Leggi Decreti e Normative sui Condomini, Notizie Aggiornamenti e Novità per i Condomini


Notizia 31/03/2014

Denaro contante e amministratore condominiale: e' lecito?


Con la riforma numero 220 del 2013, una novità rilevante introdotta è stata quella relativa alla necessità per l’amministratore condominiale di far transitare tutte le spese per il conto corrente del condominio, il ché, in caso di inottemperanza, può comportare la revoca giudiziale dello stesso.

Se, per le somme più cospicue non sembra un problema per l’amministratore pagare tramite un mezzo tracciabile è più complicato per cifre basse, ad esempio le somme di cancelleria. Per questo, è consigliabile per gli amministratori utilizzare per qualunque cifra, una carta prepagata: si trovano carte sia per la banca che per la posta, in modo da poter tracciare ogni somma pagata e poter così garantire la massima trasparenza.

In caso di somme in entrata, inoltre, l’amministratore è tenuto sempre a versare il danaro contante incassato sul conto corrente condominiale, per poi utilizzarlo. Solo in questa maniera, l’amministratore potrà avere la sicurezza di non essere soggetto a revoca giudiziale, magari da parte di uno o più condomini che hanno particolari motivazioni per la revoca.


Torna Indietro Torna Indietro

Preventivo Gratis